Spedizione gratuita per ordini superiori a $ 75 *
Campioni gratuiti con ogni ordine

Il classico del tè di Lu Yu Capitolo 5 – Libro del tè della domenica

Per ulteriori informazioni sul classico del tè, dai un'occhiata ai video del Sunday Tea Book qui sotto.

Sorseggia con noi il tè di oggi o prendine abbastanza per l'intera stagione e risparmia!

Capitolo 5 – Far bollire

Quando si tosta una torta al tè, non tostarla di fronte al vento. Il fuoco è instabile e la torta di tè viene tostata in modo non uniforme. Si dovrebbe tenere la torta di tè vicino al fuoco, girandola in modo che entrambi i lati siano tostati uniformemente. Quando la torta al tè inizia a mostrare schemi di tostatura che assomigliano al dorso di gamberi e vongole, stai lontano dal fuoco per 15 cm (5 cun). Aspetta che la superficie arricciata della torta di tè si rilasci lentamente e ripeti il ​​passaggio precedente ancora una volta. Se la torta al tè è stata essiccata mediante tostatura, deve essere arrostita fino a quando l'acqua non è completamente evaporata; se la torta al tè è stata asciugata dal sole, fatela tostare fino a renderla morbida.

Sorseggia con noi il tè di oggi o prendine abbastanza per l'intera stagione e risparmia!

Quando il tè inizia a essere preparato, se è tenero, i nuovi germogli vengono schiacciati quando sono ancora caldi fuori dal piroscafo, le foglie verranno schiacciate mentre i germogli si manterranno intatti. Anche schiacciate dall'uomo più forte, le cime non verranno schiacciate. È proprio come se minuscole perline potessero sfuggire alle dita dell'uomo più forte. Dopo che il tè è stato schiacciato, i boccioli sono privi di "ossa". Dopo la tostatura, i boccioli saranno morbidi come il braccio di un bambino.

Dopo la tostatura, mettete il tè nel sacchetto di carta ancora caldo in modo che l'aroma non fuoriesca. Aspetta che si raffreddi, poi riducilo in polvere.

Il miglior combustibile per far bollire il tè è il carbone, quindi il legno duro. Il carbone che è stato contaminato con olio o altri aromi quando è stato prodotto, il legno contenente olio o il legno marcio non possono essere usati per bollire il tè. Gli antichi pensano che le cose che venivano bollite con questo tipo di legno abbiano il sapore indesiderato del legno. Questo è corretto.

L'acqua migliore per bollire il tè viene dalle montagne, poi dai grandi fiumi, l'acqua di pozzo è la peggiore. Tra le acque di montagna, le migliori sono quelle che gocciolano dalle stalattiti o scorrono stabili tra le rocce. È meglio non bere acqua bianca che scorre feroce come una cascata. Bere tale acqua per un lungo periodo di tempo causerà malattie al collo. Gli stagni in montagna, anche se sembrano limpidi, l'acqua non scorre. Soprattutto dall'estate all'autunno, potrebbe esserci una contaminazione accumulata dagli animali. Se lo beviamo, possiamo prima drenarlo per eliminare l'acqua stantia e, quando emerge la nuova acqua, prendi quell'acqua. Se si utilizza l'acqua di grandi fiumi, assicurarsi di prelevare l'acqua da un luogo lontano dalle residenze. Se si utilizza acqua di pozzo, assicurarsi di prendere l'acqua dai pozzi usati spesso.

Ora fai bollire l'acqua. Quando iniziano ad emergere bolle grandi come occhi di pesce, accompagnate da un debole suono, questa è la prima bollitura. Quando il bordo dell'acqua inizia ad avere bolle che emergono come un filo di perle, questo è il secondo bollore. Quando l'acqua gorgoglia ferocemente come le onde dell'oceano in tempesta, è il terzo punto di ebollizione. L'acqua sarà troppo bollita se continuata e non sarà più potabile.

Quando l'acqua è al primo bollore, aggiungere il sale in proporzione alla quantità d'acqua. Togline un po' per testare il livello di sale e butta via il resto dell'acqua di prova. Assicurati che non sia troppo salato, altrimenti resterà solo il sapore dell'acqua salata. Al secondo bollore, togliere un cucchiaio d'acqua. Usa la pinza di bambù (竹夹) e mescola con un movimento circolare nell'acqua bollente. Usa una ze (则,cucchiaio) per misurare la polvere di tè e mettila al centro del vortice. Aspetta che l'acqua bolle come le onde dell'oceano in tempesta con bollicine, rimetti l'acqua raccolta per cessare l'ebollizione e promuovi la schiuma del tè. Quando servi il tè nella ciotola, assicurati di fare la schiuma anche nella ciotola. La schiuma di tè è l'essenza del tè. La schiuma sottile si chiama mo (沫), la schiuma densa si chiama bo (饽) e la schiuma leggera e fine si chiama hua (花). Hua è come il fiore di dattero che galleggia sullo stagno rotondo, come la lenticchia d'acqua appena cresciuta su un letto di fiume tortuoso o in una zona umida, sembra anche la leggera scaglia di pesce, come una nuvola in una giornata di sole. Mo è come il muschio verde sull'acqua, o come i petali di crythantemun caduti nel bicchiere di vino. Bo è una schiuma densa causata dalla polvere di tè affondata quando viene bollita. È bianco brillante come la neve. In Chuan Fu, è descritto come luminoso come la neve, radioso come i fiori primaverili. È proprio così.

Dopo la prima bollitura, elimina la pellicola d'acqua simile alla biotite sulla parte superiore, perché il suo sapore è spento. Il primo cucchiaio d'acqua si chiama juan yong (隽永). Mettilo in una ciotola (shu yu, 熟盂) per un uso successivo per far cessare l'ebollizione e favorire la schiuma del tè. Dopodiché, la prima, la seconda e la terza tazza di tè sono tutte inferiori a Juan Yong. La quarta e la quinta coppa non valgono la pena di essere bevute a meno che tu non abbia molta sete.

Di solito, quando si fa bollire un litro d'acqua, servono 5 ciotole di tè. Dovrebbero essere gustati in una sola volta mentre sono caldi perché la sostanza affonderà e la schiuma è in cima. Quando fa freddo, la schiuma scompare. Non lo avrai quando bevi il tè. La proprietà del tè è minima, quindi non aggiungere troppa acqua. Troppa acqua renderà il tè troppo leggero e insapore. È proprio come una tazza piena di buon tè, il gusto diventa inferiore se gustato a metà, per non parlare se è fatto con troppa acqua.

Il liquore al tè è giallo chiaro. L'aroma è così delizioso. Quelli che hanno un sapore dolce sono jia (槚), e quelli che non sono dolci ma amari sono chuan (荈). Quelli che sono amari al primo sorso ma hanno una dolcezza persistente sono il tè (cha, 茶).

Lascia un Commento

Unisciti alla nostra community!

* obbligatorio